Fisioterapia e mal di testa: un binomio vincente!

Soffri di mal di testa? Lo sai che la fisioterapia può essere un valido aiuto per migliorare la sintomatologia e la qualità della vita? La cefalea è un disturbo molto frequente nella popolazione generale e può presentarsi in diverse forme tra cui segnaliamo: - emicrania - tensiva - cervicogenica Diversi fattori possono contribuire a sviluppare e mantenere il disturbo: tra questi per esempio genetica, stress, posizioni ed attività statiche, traumi. La ricerca scientifica ha evidenziato come un elemento chiave per l'insorgenza e la cronicizzazione del disturbo sua la sensibilizzazione centrale, una condizione in cui il sistema nervoso centrale risulta appunto sensibilizzato e pronto a rispondere in modo esagerato agli stimoli provenienti dalla periferia. Stimoli che possono arrivare dal distretto cervicale, solitamente coinvolto direttamente o indirettamente con i sintomi lamentati dalla persona: alterazioni neuromuscolari (es. trigger points, iperattività muscoli superficiali,...), articolari (rigidità) e/o posturali (ipercifosi, capo anteposto, ...) sono state frequentemente riportate in soggetti con cefalea. Anche per questo motivo le linee guida più importanti raccomandano l'intervento del fisioterapista, ed in particolare della terapia manuale, come strumento per ridurre l'ipersensibilità del sistema nervoso centrale, migliorare le alterazioni periferiche, ed avviare un programma di esercizio fisico indispensabile per ottimizzare gli effetti della terapia. Ai seguenti link potete trovare le referenze bibliografiche utilizzate per strutturare questo breve articolo infornativo. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29285577 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27919024